Piantina Centro Storico Alba

 

Tovaglietta-35-x-50

 

Il Riso

Il Riso è stato ed è tuttora uno degli alimenti più importanti dal punto di vista nutritivo per gran parte della popolazione mondiale.

Le sue origini sono da ricercarsi molti secoli fa in estremo oriente.
Fra i primi a coltivare il riso in Italia verso la fine del 1400 vi furono i Monaci Cistercensi nell’Abbazia di Lucedio nel cuore della Provincia di Vercelli. Da allora le tecniche di coltivazione sono andate migliorando sino a diventare quelle operate ancora ai giorni nostri.

 

I nostri Risi

  • Carnaroli : il re della cucina risicola italiana, è Superfino per eccellenza ed è adatto per ogni tipo di risotto ed insalate di riso.
  • Vialone nano : varietà storica di nicchia, molto pregiata e ricercata, per preparazione di ottimi risotti.
  • Venere, riso nero, aromatico e profumato, ottimo con il pesce. Per una cucina particolarmente creativa. E’ un riso meno comune nelle nostre cucine, ma semplicissimo da cucinare e di grande effetto, per una cucina particolarmente creativa. Qui trovate tantissime ricette realizzabili con questa varietà di riso: 115 ricette con il riso venere

Un amico della salute

Per una dieta sana ed equilibrata, ottima la scelta di ricette a base di riso che permettono di creare gustosissimi piatti anche con un bassissimo apporto calorico. Il riso ha inoltre una percentuale di glutine pressoché assente che lo rende adatto anche a persone con problemi di allergia a questa sostanza.
Servito caldo, come nei risotti, o freddo, come nelle insalate, il riso è stato ed è tuttora uno degli alimenti più importanti dal punto di vista nutritivo per gran parte della popolazione mondiale.

 

 

Alba

Alba, “la città dalle cento torri”, offre numerosi spunti per una piacevole visita nel cuore delle Langhe, a partire da uno shopping enogastronomico di altissimo livello. Alle attrattive golose, vino e tartufo in testa, si aggiungono quelle storiche ed artistiche risalenti soprattutto all’epoca romana e medievale.

Dell’antica Alba Pompeia rimangono alcune testimonianze situate in vari siti del centro storico. Alba però mantiene in prevalenza un aspetto medievale, connotato dalle numerose torri e dalle antiche caseforti presenti nelle vie principali del centro. Delle leggendarie “cento torri” ne sono rimaste una ventina, di cui alcune incorporate nei palazzi, altre abbassate a livello dei tetti.

Piazza Duomo è il fulcro della vita religiosa e sociale albese. Qui si svolgono le più importanti manifestazioni legate alla tradizione e al folclore della città.  Via Vittorio Emanuele è la Via Maestra di Alba, il luogo della passeggiata pomeridiana e dello shopping, dove edifici in stile medievale, rinascimentale e liberty ospitano le vetrine di eleganti negozi e raffinate botteghe.

Dal 1929 la città di Alba ospita la “Fiera Internazionale del Tartufo” un appuntamento importante per celebrare e assaggiare, vendere e comprare, il famoso e prezioso Tuber Magnatum Pico.

La manifestazione, che termina con l’Asta Mondiale del Tartufo, si rinnova ogni anno con molte novità, conservando allo stesso tempo una tradizione che vede ormai da anni lo svolgersi del famoso Palio degli Asini, la suggestiva rievocazione medievale del centro storico e le coloratissime sfilate degli sbandieratoridi ogni borgo lungo le vie principali della città.

Cartina citta di Alba